«Canto alla durata» di Peter Handke

Su Fare Voci di marzo (online già da una decina di giorni) è uscito un mio pezzo sul Canto alla durata di Peter Handke. Rileggendolo ad oltre un mese di distanza, penso che oggi scriverei qualcosa di leggermente diverso… ed è un bene che alle mie osservazioni sia affiancata un’intervista di Giovanni Fierro al traduttore italiano dell’opera, Hans […]

Read More «Canto alla durata» di Peter Handke

“Cossa vustu che te diga”, di Giacomo Sandron

Sono passati più di due anni da quando ho sentito Giacomo Sandron leggere Lato destro. Ricordo la folgorazione. Sembrava di ascoltare una macchina per leggere: la voce dell’autore si muoveva avanti e indietro come un pistone, spingendo e rilasciando le frasi, inceppandosi e riprendendo. Ridevamo tutti. Era esattamente il riso di Bergson: una reazione di fronte alla ripetizione […]

Read More “Cossa vustu che te diga”, di Giacomo Sandron

La ferita e lo stupore

Con questo articolo inizia la mia collaborazione a Fare voci. Giornale di scrittura, la rivista di letteratura curata da Giovanni Fierro. • La ferita e lo stupore: Francesco Tomada e Portarsi avanti con gli addii La poesia di Francesco Tomada ricorda per certi versi la musica di Bach. Come Bach, Tomada non è interessato a rappresentare e nemmeno ad […]

Read More La ferita e lo stupore