Dopo la serata di poesia

Dopo la serata di poesia
mi vergogno di sorridere

di aver parlato di morte
mentre sono ancora vivo

di impiegare tanto tempo per decidere
fra un chinotto ed una birra mentre cerco
di cadere dentro il cono di un saluto
con la mano al poeta noto
seduto a un tavolo lontano

Mi vergogno delle dita
che potevano non scrivere
della voce che potrebbe stare zitta

ComplimentiBuonanotte

Nella tasca da cui ho finto
di pescare verità tintinnano
le chiavi della macchina

Annunci

Un pensiero riguardo “Dopo la serata di poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...