Parole

Due anni, e non ho ancora
trovato le parole

…ma le hai trovate tu:
TelefonoOggi sole
Macca rossaSapchette
sia quelle un poco scure
Emma piancePolola
sia quelle chiare chiare
SciloPiscinaNonni
piccoline se serve
PilliniC’settini
giganti alla bisogna
Buongiorno! – Treno! – Wow!
che neanche il dizionario
ha spazio a sufficienza
HosònnoLatte muòno
e via via costruendo
Mamma bela belissima
Papà su, baccio, lole
a meraviglia – Io sono
Emma Cupani mia –.

Ascolto e prendo nota.
Non ho più lingua madre.

Ormai ho una lingua figlia.

A Emma che ha compiuto due anni. Per chi non conoscesse la sua lingua, le parole sono, nell’ordine,  Macchina, Scarpette, piange, Paura, Scivolo, Pisellini, Calzettini, buono, in braccio, per favore.

Immagine: Alighiero Boetti, Oggi il primo giorno dodicesimo mese, 1988.

Annunci

4 pensieri riguardo “Parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...