Fuori dalla fantasia del terrorista

il concerto ha un’ultima nota nel silenzio
che è continuazione, risalgono le luci, gente esulta

si esce per le porte, non per le finestre

il vento fa tintinnare due bicchieri
non infranti sul tavolino all’aperto

passa inascoltato il telegiornale della sera
e le previsioni del tempo

l’innaffiatore si accende sul campo da gioco deserto

gente ancora discute a un angolo di strada
alzando la voce come dall’inizio dell’uomo

(vita di problemi complessi e soluzioni più complesse)

gente si saluta
gente va a distendersi

nel proprio letto

Pubblicata su Smerilliana 19, The writer 2016.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...