è una moneta     il sole intrappolato     in fondo allo stagno
ricordi quando ancora     tutto questo parlava

un cane abbaia     e un altro e un un altro ancora
la via sconvolta     finché passo, silenzio     quando infine scantono

avere un cuore     per poi dimenticarlo     forse per sempre
parlo, parlo e intanto     tu peli le patate

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...