Dedico il primo haiku dell’anno a Pier Luigi Bacchini, amato maestro inconsapevole, che è mancato qualche giorno fa all’ora in cui stavo aiutando mia moglie a preparare il pranzo.

odo la pioggia
tacere.            mezza cipolla
sul tagliere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...