So’ soddisfazioni

Secondo classificato al terzo anti-slam d’Italia, il primo a cui ha partecipato e probabilmente l’ultimo a cui parteciperà, con (fra le altre) la seguente poesia, che secondo lui è proprio bellina, anzichenò:


Io sono un poeta

Io sono un poeta
e un po’ no.

Sono un poeta
due ore al giorno
e poi boh.

Mi guardo intorno
un po’ eticamente
un po’ apaticamente
finché capita un niente,
un qualchecò.

Sia po’ esia o sia po’ po’
sensa molto servello
se qualcuno mi chiede
a che serve
non so.

E mi sento un po’ sempio
un po’ pota un po’ rello
ippopotamombrello
perché no.

Oggi ad esempio
ho trovato ’sta roba
sotto un’unghia del piede
e ve la do.

Zum zum

Giacomo Sandron, Futuristi che fanno zum zum, fotocopia e pastelli su carta, 2013 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...