La nevicata

Dalla finestra si vedeva solo bianco. Spinta dal vento, la neve si insinuava fin negli angoli più angusti e attaccava ovunque. Ormai era impossibile distinguere il marciapiede dalla strada. – È assurdo – disse Michela. – Siamo in aprile. Stamattina era ancora primavera. E non accenna a smettere. – Lui la guardò sorridendo in modo imperfetto. Sapeva che la neve non avrebbe smesso. Non questa volta. Ma non osò dirle niente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...